"Per mezzo della croce, distruggendo in se stesso l'inimicizia" (Ef 2,16)

San Giovanni Crisostomo (ca 345-407), sacerdote ad Antiochia poi vescovo di Costantinopoli, dottore della Chiesa - Discorsi, 2, 6; PG 49, 390

marzo 15 , 2019
Cristo ha dato la sua vita per te e tu continui a detestare costui che è un servo come te? Come puoi avanzare verso la tavola della pace? Il tuo Maestro non ha esitato a sopportare per te tutte le sofferenze, e tu rifiuti anche di rinunciare alla tua collera? "Un tale mi ha offeso gravemente, dici, tante volte è stato ingiusto con me, mi ha persino minacciato di morte!" Cos'è questo? Non ti ha ancora crocifisso come i nemici hanno crocifisso il Signore. Se non perdoni le offese del tuo prossimo, neanche il Padre tuo che è nei cieli rimetterà le tue colpe (Mt 6,15). Cosa dice la tua coscienza quando pronunci queste parole: "Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome" e ciò che segue? Per Cristo non c'è alcuna differenza: ha versato il suo sangue anche per coloro che hanno versato il suo. Potresti fare qualcosa di simile? Quando rifiuti di perdonare al tuo nemico, arrechi torto a te, non a lui...; ciò che stai preparando è un castigo per te nel giorno del giudizio... Ascolta ciò che dice il Signore: "Se presenti la tua offerta sull'altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all'altare e va' prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna ad offrire il tuo dono"... Il Figlio dell'uomo infatti è venuto nel mondo per riconciliare l'umanità con il Padre. Come dice Paolo: "Piacque a Dio per mezzo di lui di riconciliare a sé tutte le cose" "per mezzo della croce, distruggendo in se stesso l'inimicizia" (Col 1,20 ; Ef 2,16).    

Come comportarsi in chiesa

Close

La Chiesa è “Casa di Dio” e quindi luogo sacro. Quando entri spegni il cellulare. Adotta l’abbigliamento consono al luogo sacro, evita tenute da spiaggia e giardini pubblici. Sii puntuale alle celebrazioni, non “fuggire” prima del congedo. Comportati dignitosamente nel luogo sacro e abbine cura. La casa di Dio deve essere un’oasi di religioso silenzio: rispettalo. Entrato in chiesa saluta Colui che ti ospita, il Tuo Signore, poi la...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

OGGI SARAI CON ME IN PARADISO
20 marzo, mercoledì, ore 20.45 Leggi

Benedizione della Famiglia 2019
20 marzo, mercoledì Leggi

Agenda del Vescovo : Catechesi a Langhirano
20 marzo 2019, mercoledì ore: 21:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Incontro con i ministri istituiti
20 marzo 2019, mercoledì ore: 18:00 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Armonie in San Rocco
20 marzo 2019, mercoledì ore: 17:00 Leggi