Preghiamo senza sosta per scoprire lo splendore del suo Regno

Esichio il Sinaita, detto di Batos - a volte assimilato a Esichio presbitero di Gerusalemme - (V sec.?), monaco - Centurie "Sulla sobrietà e la virtù" n. 91, 106, 107, 149, 203

ottobre 20 , 2019
L'invocazione continua di Gesù, quando va insieme al desiderio pieno di dolcezza e gioia, dà al cuore d'essere anch'esso pieno di gioia e serenità con la grazia dell'estrema attenzione. Ma chi porta a compimento la purificazione del cuore è Gesù Cristo, il Figlio di Dio e Dio, che è l'origine e il creatore di tutti i beni. Poiché dice: "Io sono Dio che forma la pace" (Is 45,7 LXX). (...) Impegnamoci, come Davide, a invocare "Signore Gesù Cristo". Diventi roca la nostra gola. E gli occhi dell'intelligenza non finiscano di sperare nel Signore nostro Dio (Sal 68(69),4 LXX). Se ci ricordiamo sempre della parabola del giudice iniquo, con la quale il Signore ci dice che occorre pregare continuamente e senza sosta (cfr Lc 18,1), avremo il nostro guadagno e la giustificazione. (...) L'anima che per la morte si è elevata e che alle porte del cielo ha Cristo con lei e per lei, non sarà confusa neppure lassù dai nemici, piuttosto, allora come ora, parlerà loro con sicurezza. Solo, non si stanchi fino alla fine di rivolgersi giorno e notte al Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio. Secondo la divina promessa che non sbaglia, lui stesso la giudicherà subito, come ha detto del giudice iniquo (cfr Lc 18,1). Sì, ve l'assicuro, lo farà, e nella vita presente e quando ella avrà lasciato il corpo. (...) E' vero che tutto ciò non viene da noi, ma da Dio che ce l'ha dato. Lui che, nel Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, è lodato e glorificato con ogni natura di ragione, dagli angeli, gli uomini, da tutta la creazione,formata dalla Trinità ineffabile, unico Dio. Potessimo scoprire lo splendore del suo Regno per le preghiere della Madre di Dio purissima e dei nostri santi Padri. A Dio inaccessibile la gloria eterna. Amen.    

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Il Vangelo della Domenica
10 luglio, venerdì, ore 18.00 Leggi

Messa dal Vescovado
11 luglio, sabato, ore 17.45 Leggi

Festa di San Benedetto Abate
11 luglio, sabato, ore 10.30 Leggi

Messa Festiva
12 luglio, domenica, ore 10.00 Leggi

Madonna del Carmelo
16 luglio, giovedì, ore 07.00 Leggi