“Quelli che erano sulla barca gli si prostrarono davanti”

Santa Elisabetta della Trinità (1880-1906), carmelitana - Ultimo ritiro, 20-21

agosto 02 , 2022
“Si prostravano davanti a Colui che siede sul trono e adoravano Colui che vive nei secoli dei secoli e gettavano le loro corone davanti al trono, dicendo: 'Tu sei degno, o Signore e Dio nostro, di ricevere la gloria, l'onore e la potenza'” (Ap 4,10s). Come imitare nel cielo della mia anima questa presenza di beati nel cielo della gloria? Come raggiungere questa lode, questa adorazione senza fine? San Paolo mi dà una luce a questo proposito quando desidera per i suoi che “il Padre li rafforzi col suo Spirito, in modo che il Cristo abiti per la fede nei loro cuori e siano radicati e fondati nella carità” (Ef 3,16s). Essere radicato e fondato nell'amore: questa, mi sembra, la condizione per riempire degnamente il proprio compito di “lode di gloria” (Ef 1,6.12.14). L'anima che penetra e dimora nelle profondità di Dio..., che di conseguenza fa tutto “in lui, con lui, per mezzo di lui e per lui”..., quest'anima si radica più profondamente in Colui che ama, con ogni movimento, aspirazione, come con ogni atto, per quanto ordinario sia. In lei tutto rende omaggio a Dio tre volte santo: ella è per così dire un “Sanctus” perpetuo, una lode di gloria incessante! “Si prostrano, adorano, gettano le loro corone”. Dapprima l'anima deve prostrarsi, tuffarsi nell'abisso del suo nulla, immergervisi così profondamente da ... trovare la pace vera, immutabile e perfetta che nulla può turbare, poiché ella è precipitata così in basso che nessuno andrà a cercarla laggiù. Allora ella potrà adorare.     

iCare 2.0

Close

Il tempo che stiamo vivendo ci pone domande forti e tra queste c’è anche quella di come continuare ad essere educatori significativi, seppur ognuno a casa propria. Cercando di rispondere a questa domanda, il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile, assieme al Progetto Oratori, ha dato vita ad un progetto digitale, con l’obiettivo di: Essere una comunità che accompagna e sa farsi prossima in ogni momento della vita;Essere di aiuto e sostegno...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Giornata del Malato
03 febbraio, venerdì Leggi

Festa della Ceriola
05 febbraio, domenica Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di febbraio
6, 7, 8 febbraio Leggi

Falò di Carnevale
18 febbraio, sabato, dalle ore 19.45 Leggi