Riconoscere Cristo davanti agli uomini

Sant'Ambrogio (ca 340-397), vescovo di Milano e dottore della Chiesa - Commento sul salmo 118, 20 ; CSEL 62, 467s

luglio 13 , 2019
Ogni giorno tu sei testimone di Cristo. Sei stato tentato dallo spirito di impurità, ma... hai conservato la castità dell'anima e del corpo: sei martire, cioè testimone, di Cristo... Sei stato tentato dallo spirito di superbia, ma, vedendo il misero e il povero, ne hai sentito profonda pietà e hai amato l'umiltà più che l'arroganza: sei testimone di Cristo. E, quel che è più, hai reso testimonianza non soltanto a parole, ma anche con le opere. Quale uomo infatti, è testimone più autorevole e credibile di chi attesta «che Gesù Cristo è venuto nella carne» (1 Gv 4,2) proprio osservando le norme del Vangelo?... Dio solo sa quanti soffrono quotidianamente il martirio in segreto e confessano nel loro cuore il Signore Gesù Cristo! L'Apostolo conobbe questo martirio e questa fedele testimonianza a Cristo, egli che disse: «Questo infatti è il nostro vanto e la testimonianza della coscienza» (2 Cor 1,12). Si verifica anche il contrario. Quanti hanno confessato esternamente e negato internamente! Perciò sii fedele e forte nelle persecuzioni interne, per essere approvato anche in quelle che sono pubbliche. Anche nelle persecuzioni interne ci sono re e prèsidi e giudici terribili per il loro potere. Hai un esempio nella tentazione che ha subìto il Signore (Mt 4,1).    

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di giugno
27, 29 e 30 giugno Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi