”Riconosciamo la gloria della Trinità e adoriamo l'unico Dio in tre persone.” (Colletta)

Santa Teresa d'Avila (1515-1582), carmelitana, dottore della Chiesa - Relazioni, n° 33

giugno 16 , 2019
La verità sulla Santissima Trinità mi era stata esposta da alcuni teologi, ma non l’avevo compresa quanto ora, dopo che il Signore mi ha mostrato queste cose... Quello che mi era stato rappresentato, sono tre Persone distinte, che possiamo considerare e intrattenere separatamente. Poi mi sono detta che solo il Figlio si è incarnato, il che mostra chiaramente la realtà di questa distinzione. Queste persone si conoscono, si amano e comunicano l’una con l’altra. Eppure se ogni Persona è distinta, come possiamo dire che tutte e tre hanno una sola essenza? Di fatto, questa è la nostra fede; questa è una verità assoluta, per la quale potrei soffrire mille volte la morte. Queste tre Persone hanno un solo volere, un solo potere, una sola sovranità, in modo che nessuna di esse può qualcosa senza le altre, e uno è il Creatore di quanto è stato creato. Il Figlio potrebbe forse creare una formica senza il Padre? No, perché hanno un solo potere. È lo stesso per lo Spirito Santo. Così, c’è un solo Dio onnipotente, e le tre Persone formano una sola Maestà. Qualcuno potrebbe forse amare il Padre senza amare il Figlio e lo Spirito Santo? No, chi si rende gradito a una delle tre Persone, si rende gradito a tutte e tre, e chi offende una di esse, offende le due altre. Il Padre può forse esistere senza il Figlio e senza lo Spirito Santo? No, poiché hanno una sola essenza, e lì dove si trova una delle Persone, si trovano anche le due altre, poiché non si possono separare. Come mai allora vediamo tre Persone distinte? Come mai il Figlio si è incarnato, e non il Padre o lo Spirito Santo? Questo non l’ho afferrato; i teologi lo sanno. So però che le tre Persone hanno concorso a questa opera meravigliosa. Del resto, non mi fermo a lungo su delle questioni di questo genere; il mio spirito si attacca subito a questa verità, che cioè Dio è onnipotente, che avendo voluto questo, ha anche potuto farlo, e che allo stesso modo potrà quanto vorrà. Quanto meno capisco queste cose, tanto più le credo, e tanto più esse mi danno devozione. Dio sia benedetto! Amen.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Rosario CVS
06 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

Rosario CVS
06 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

San Nicola
06 dicembre, venerdì, ore 19.00 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Dalle tenebre alla luce
06 dicembre 2019, venerdì ore: 17:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Consiglio episcopale
06 dicembre 2019, venerdì ore: Leggi