Risveglia in te il mio spirito addormentato!

Santa Gertrude di Helfta (1256-1301), monaca bendettina - Esercizi VII, SC 127

agosto 09 , 2019
O amore, stabile, forte e sempre vittorioso, insegnami ad amare Gesù con costanza invincibile e a servirlo con perseveranza incrollabile. Risvegliami, scuotimi, perché sia sempre pronta quando il mio Signore arriverà, alla prima o alla seconda veglia; e non sia insensibile né addormentata, quando si sentirà il grido a mezzanotte; ma, mossa e condotta da te, possa entrare degnamente alle nozze dell'Agnello. E allora, di grazia, fa' che la mia lampada sia piena dell'olio della carità (Mt 25,4), piena dell'incendio dell'amore, piena della luce splendida delle opere che produce una fede viva, affinché per mezzo tuo possa entrare in possesso delle delizie della vita eterna. Mio dolcissimo Gesù, Sposo amatissimo, risveglia ora in te il mio spirito addormentato; nella tua morte, rendimi una vita vissuta per te solo. Dammi un'esistenza che risponde degnamente al prezzo del tuo sangue. Dammi uno spirito che ti gusta, un cuore che ti sente, un'anima che comprende la tua volontà, una virtù che compie ciò che ti sta a cuore, la stabilità che persevera con te. E, di grazia, all'ora della mia morte, aprimi senza tardare la porta del tuo dolcissimo cuore, affinché, per te, meriti di penetrare senza ostacoli nella stanza nuziale del tuo amore vivente dove mi rallegrerò di te e dove ti possederò, te, vera gioia del mio cuore. Amen.    

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

80° anniversario della Battaglia di Nikolajewka
28 gennaio, sabato, ore 18.00 Leggi

Tra moglie e marito non mettere il lockdown
28 gennaio 2023, sabato, ore 21:00 Leggi

San Geminiano
29 gennaio, domenica, ore 09.00 Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di febbraio
6, 7, 8 febbraio Leggi