"Se invece muore, produce molto frutto"

Sant'Ambrogio (ca 340-397), vescovo di Milano e dottore della Chiesa - Trattato degli Uffici dei ministri I,84; II,28; PL 16,84

agosto 10 , 2017
Quando San Lorenzo vide condurre al martirio il vescovo Sisto si mise a piangere. Non era il dolore del suo vescovo che gli strappava le lacrime, ma il fatto che andava al martirio senza di lui. Perciò si mise a parlargli così: "Dove vai, Padre, senza tuo figlio? Verso cosa ti affretti tu , santo sacerdote, senza il tuo diacono? Eppure, avevi l'abitudine di non offrire mai il sacrificio senza ministro!... Da' dunque prova che hai scelto un buon diacono: colui a cui hai conferito il ministero del sangue del Signore, colui con cui condividi i sacramenti, vuoi rifiutare di comunicare con lui nel sacrificio del sangue?..." Papa Sisto risponde a Lorenzo: "Non ti dimentico, figlio mio, né ti abbandono. Ma ti lascio lotte più dure da sostenere. Sono vecchio e non posso sostenere che una lotta leggera. Quanto a te, sei giovane e ti resta un trionfo ben più glorioso da ottenere contro il tiranno. Verrai presto. Asciuga le lacrime. Fra tre giorni mi seguirai..." Tre giorni dopo, Lorenzo è arrestato. Gli viene chiesto di portare i beni e i tesori della Chiesa. Promette di obbedire. L'indomani torna coi poveri. Gli chiedono dove sono i tesori che doveva portare. E lui mostra i poveri dicendo: "Ecco i tesori della Chiesa. Quali tesori più grandi ha Cristo se non quelli di cui ha detto: 'Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me'" (Mt 25,40)? Lorenzo ha mostrato quei tesori ed ha vinto poiché il persecutore non ha avuto alcuna voglia di toglierglieli. Ma nella sua rabbia, lo ha fatto bruciare vivo.    

\"Non fece molti miracoli a causa della loro...

Close

Serba incontaminata, ti prego, Padre, la santità della mia fede e, fino alla dipartita della mia anima, concedimi di udire questa voce della mia coscienza. Fa’ che io mi mantenga sempre fedele alla verità che ho professato nel Simbolo della mia rigenerazione, quando sono stato battezzato nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo. Fa’ che io adori te, nostro Padre, e insieme con te il Figlio tuo; che io meriti il tuo Spirito Santo, il quale procede da te...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Corso Formazione Volontari
23 settembre, lunedì, ore 20.00 Leggi

Agenda del Vescovo : Messa con seminaristi
23 settembre 2019, lunedì ore: 19:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Messa nella festa di S. Matteo
23 settembre 2019, lunedì ore: 11:00 Leggi

Medjugorje
dal 26 al 29 settemebre Leggi

Appuntamenti diocesani : Tenda della Parola...
26 settembre 2019, giovedì ore: 21:00 Leggi