"Se uno vuol essere il primo, sia l'ultimo di tutti"

San Gregorio Nazianzeno (330-390), vescovo, dottore della Chiesa - Discorso per la Pasqua; PG 36, 624

maggio 22 , 2018
Alcuni sono immersi nell'incertezza a causa delle stigmate della Passione sul corpo di Cristo e si chiedono: «Chi è questo re della gloria?» (Sal 24,7). Rispondi loro che è Cristo forte e potente (vs. 8) in tutto quello che ha fatto e continua a fare... Fa' vedere loro la bellezza dell'abito portato sul corpo sofferente di Cristo, abbellito dalla Passione e trasfigurato dallo splendore della divinità, quell'abito di gloria che fa di lui l'oggetto più bello e più degno di amore del mondo... È forse piccolo per il fatto che si è fatto umile per causa tua? È forse spregevole per il fatto che, Buon Pastore che offre la sua vita per il suo gregge (Gv 10,1), è venuto a cercare la pecora smarrita e, trovatala, l'ha riportata sulle sue spalle che per lei hanno portato la croce, e portatala, l'ha messa nel novero delle pecore fedeli che sono rimaste nell'ovile (Lc 15,2)? Lo ritieni forse meno grande perché si è cinto dell'asciugataio per lavare i piedi dei suoi discepoli, mostrando loro che la via più sicura per elevarsi è quella di abbassarsi (Gv 13,4; Mt 23,12)? o perché chinando l'anima verso terra, si abbassa per risollevare con lui coloro che si piegano sotto il peso del peccato? Lo rimproveri forse per aver mangiato con i pubblicani e i peccatori per la loro salvezza (Mt 9,10)? Ha conosciuto la fatica, la fame, la sete, l'angoscia e le lacrime, secondo la legge della nostra natura umana. Ma, in quanto Dio, cosa non ha fatto? ... Avevamo bisogno di un Dio fatto uomo, divenuto mortale, per poter vivere. Abbiamo condiviso la sua morte che ci purifica; con la sua morte, ci dà di condividere la sua risurrezione; con la sua risurrezione, ci dà di condividere la sua gloria.    

Santo Stefano in Torre

Close

L’accesso alla chiesa di Torre si apre sullo slargo di via del Braccio, all’incrocio con via Nuova della Costa e strada di Berzora. La chiesa di santo Stefano presenta una semplice struttura in sasso e conci di arenaria lavorati il cui recupero e  reimpiego lascia supporre l’esistenza di un precedente edificio. L’attuale è infatti frutto di diversi interventi architettonici distribuiti nei secoli ed evidenti esternamente...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Agenda del Vescovo : Messa a Santa Maria del Piano
21 settembre 2019, sabato ore: 08:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Come sigillo sul cuore
21 settembre 2019, sabato ore: 17:00 Leggi

Porte aperte
22 settembre, domenica, dalle ore 10.00 Leggi

Incontro di preghiera del gruppo mariano "il chicco"
22 settembre, domenica, ore 15.30 Leggi

Agenda del Vescovo : Incontro con i cresimandi
22 settembre 2019, domenica ore: 16:00 Leggi