Seguire Cristo

Santa Gertrude di Helfta (1256-1301), monaca benedettina - L'Araldo del Divino Amore, Libro III, SC 143

gennaio 13 , 2021
Pregando devotamente per un'altra persona, Gertrude ricevette questo insegnamento come regola per la sua vita: (...) tutta fedele a quanto le Scritture le hanno rivelato del comportamento di Gesù, ella si applichi a imitare il suo esempio in tutto e specialmente in tre cose. La prima è che il Signore passava spesso la notte in preghiera; l'anima doveva dunque cercare aiuto nella preghiera in ogni tribolazione e avversità. Secondo: come il Signore percorreva pregando città e paesi, occorreva applicarsi, non solo alla predicazione, ma anche in tutte le azioni, i gesti, il comportamento, a edificare il prossimo col buon esempio. Terzo: come Cristo Signore ha fatto tante opere buone a coloro che erano nel bisogno, occorreva diffondere la grazia con le parole e le opere, sempre attenta al momento di parlare o agire a raccomandarsi al Signore perché l'atto sia unito all'opera divina perfetta, finalizzata secondo la sua adorabile volontà alla salvezza del genere umano, e, compiuto l'atto, offrendolo nuovamente al Figlio di Dio, con la stessa intenzione di unità, affinché sia corretto nelle imperfezioni e reso degno d'essere presentato a Dio Padre, in eterna lode.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi