«Seguitemi, vi farò pescatori di uomini»

Liturgia bizantina - Vespri del 30 novembre

novembre 30 , 2016
Quando avevi sentito la voce del Precursore..., quando il Verbo si è fatto carne ed ha portato la Buona Novella della salvezza sulla terra, tu l'hai seguito, offrendo te stesso come primizia, come prima offerta a Colui che poi hai fatto conoscere, lo hai indicato a tuo fratello riconoscendolo nostro Dio (Gv 1,35-41): pregalo di salvarci, illuminarci... Lasci le reti per diventare pescatore di uomini con la 'canna' della predicazione e l'amo della fede. Hai salvato i popoli dall'abisso dell'errore, Andrea, fratello del capo del coro degli Apostoli, la cui voce risuona per istruire tutta la terra. Illumina coloro che celebrano la tua dolce memoria, coloro che sono nelle tenebre... Andrea, primo chiamato fra i tuoi discepoli, Signore, ha voluto imitarti nella Passione; si è fatto simile a te anche nella morte. Per la tua croce ha ripescato dall'abisso dell'ignoranza coloro che vi si erano smarriti per riportarli a te. Perciò cantiamo a te, Signore di bontà: per sua intercessione donaci la pace... Rallegrati, Andrea, che diffondi ovunque la gloria del nostro Dio, come narrano i cieli (Sal 19,2). Tu, il primo a rispondere alla chiamata di Cristo, sei diventato suo intimo amico; imitando il suo amore, rifletti la sua luce su coloro che abitano nelle tenebre. E' per questo che celebriamo la tua festa e cantiamo: «Per tutta la terra si diffonde la loro voce e ai confini del mondo la loro parola» (Sal 19,5).    

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Mercoledì 22 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 22 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 24 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 24 Leggi

Gruppo mariano Il Chicco
26 gennaio, domenica, ore 15.30 Leggi