"Sì, o Signore, io credo"

Beato John Henry Newman (1801-1890), Cardinale, fondatore di una comunità religiosa, teologo - Discorso, PPS, vol 3, n°10

luglio 29 , 2019
Cristo è andato a resuscitare Lazzaro, ma la notizia di questo miracolo sarà la causa immediata del suo arresto e della sua crocifissione (Gv 11,46ss)… Cristo sapeva bene che Lazzaro risorto avrebbe avuto la vita al prezzo del suo sacrificio. Sentiva se stesso scendere nel sepolcro dal quale stava per far uscire il suo amico. Sentiva che Lazzaro doveva vivere e che lui doveva morire. I fatti si stavano rovesciando: ci sarebbe stata una festa da Marta (Gv 12,1ss), ma lui avrebbe vissuto l’ultima triste pasqua. Gesù tuttavia sapeva che questo paradosso era proprio la legge della sua libertà: non era forse uscito dal seno del Padre per liberare l'uomo dal peccato e far risalire ogni credente dalla tomba come il suo amico Lazzaro, riportandolo in vita, non per un tempo, bensì per sempre? (...) Di fronte alla prospettiva di questo unico atto di misericordia, Gesù dice a Marta: "Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morrà in eterno". Facciamo nostra questa parola di conforto, sia pensando alla nostra morte che a quella dei nostri amici: là dove c'è fede in Cristo, c'è Cristo in persona. "Credi tu questo?" domanda a Marta. Là dove un cuore può rispondere come Marta: "Sì, io credo", Cristo è presente con la sua misericordia. Pur invisibile, sta lì, persino davanti a un letto di morte o a una tomba, chiunque sia chi muore, noi stessi o i nostri cari. Sia benedetto il suo nome! Nessuno può toglierci questa sicurezza. Per il suo Spirito, siamo tanto certi che egli è presente col suo amore come se lo vedessimo. Dopo aver fatto l’esperienza di quanto è accaduto a Lazzaro, non avremo più alcun dubbio che Egli è pieno di cura per noi e che sta al nostro fianco. (...)    

Santo Stefano in Torre

Close

L’accesso alla chiesa di Torre si apre sullo slargo di via del Braccio, all’incrocio con via Nuova della Costa e strada di Berzora. La chiesa di santo Stefano presenta una semplice struttura in sasso e conci di arenaria lavorati il cui recupero e  reimpiego lascia supporre l’esistenza di un precedente edificio. L’attuale è infatti frutto di diversi interventi architettonici distribuiti nei secoli ed evidenti esternamente...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Elezione rappresentanti parrocchiali AC
19 gennaio, domenica, ore 15.30 Leggi

Appuntamenti diocesani : Giornata del Seminario, invito ai giovani
19 gennaio 2020, domenica ore: 16:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani
19 gennaio 2020, domenica ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : ACI a Parma2020: custodi del creato
19 gennaio 2020, domenica ore: 18:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : “Dieci Parole”
20 gennaio 2020, lunedì ore: 20:45 Leggi