"Tu sei ... il Figlio del Dio vivente"

Sant'Ilario di Poitiers (ca 315-367), vescovo, dottore della Chiesa - Commento a Matteo, 16

agosto 27 , 2017
Il Signore aveva chiesto: "La gente chi dice che sia il Figlio dell'uomo?" Certamente la vista del suo corpo manifestava il Figlio dell'uomo, ma ponendo questa domanda faceva capire che in più di quanto si vedeva in lui c'era altro da discernere... L'oggetto dlla domanda era un mistero a cui doveva tendere la fede dei credenti. La confessione di Pietro ha ottenuto la piena ricompensa che meritava per aver visto nell'uomo il Figlio di Dio. "Beato" lui lo è, lodato per esser andato al di là degli occhi umani, non guardando quanto veniva dalla carne e dal sangue, ma contemplando il Figlio di Dio rivelato dal Padre celeste. E' stato giudicato degno di riconoscere per primo ciò che in Cristo veniva da Dio. Quale fondamento ha l'opportunità di dare alla Chiesa, al titolo del suo nuovo nome! Diviene la pietra degna di edificare la Chiesa, in modo che lei spezzi le catene dell'inferno... e tutte le prigioni della morte. Beato custode del cielo a cui sono date le chiavi di accesso all'eternità; la sua sentenza sulla terra è autorevole in cielo, di modo che ciò che è stato legato o sciolto sulla terra lo è anche in cielo. Gesù ordina ancora ai discepoli di non dire ad alcuno chi è il Cristo, poiché bisognava che altri, cioé la Legge e i Profeti, fossero testimoni del suo Spirito, mentre la testimonianza della resurrezione è propria degli apostoli. E come la beatitudine di coloro che conoscono Cristo nello Spirito è stata manifestata, egualmente è manifestato il pericolo di non riconoscere la sua umiltà e la sua Passione.    

Traversetolo 1924, 6 gennaio, Epifania di Nostro Signore Gesù Cristo.

Close

Omelia rivolta da don Varesi ai suoi Parrocchiani. “Non trovo miglior cosa, commentando l’odierna festività, che ricordare nella semplicità del Santo Testo, qui come in un ambiente familiare, il luminoso episo- dio dell’adorazione dei Magi. Dopo la nascita di Gesù, sempre al tempo di Erode Re, apparve in Oriente una stella che attirò l’ammirazione di uomini illustri e per scienza e per virtù e forse anche per...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Mercoledì 1 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 1 Leggi

Stazioni Quaresimali
01 aprile, mercoledì, ore 20.45 Leggi

Agenda del Vescovo : Frammenti di Vita
01 aprile 2020, mercoledì ore: Leggi

Agenda del Vescovo : Riflessioni della sera
01 aprile 2020, mercoledì ore: Leggi