"Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà"

Attribuita a San Macario l'Egiziano (? - 390), monaco - Omelia 31; PG 34, 728

agosto 31 , 2017
Dio è il bene supremo; rivolgi a lui i tutti pensieri del tuo spirito e non pensare ad altro che ad attendere la sua venuta. Così dunque, l'anima raccolga i suoi pensieri dispersi dal peccato, come se riunisse dei bambini che giocano disordinataamente. Li riporti alla casa del suo corpo e attenda sempre il Signore nel digiuno e l'amore, finché egli venga e l'accolga davvero... Se il nostro cuore non si gonfia, se non mandiamo i nostri pensieri a pascolare nei prati delle erbe folli del peccato, ma se, invece, eleviamo lo spirito e mettiamo i pensieri davanti al Signore con fervente volontà, allora il Signore, nel suo buon volere, verrà certamente in noi e ci unirà veramente a lui... Affrettati dunque a piacere al Signore, attendilo senza posa nel tuo cuore, cercalo nel pensiero, incita laa volontà e i sentimenti a tendere a lui ogni istante. Vedrai allora che egli viene a te e fa in te la sua dimora.    

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Agenda del Vescovo : Messa
29 marzo 2020, domenica ore: 11:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Messa
29 marzo 2020, domenica ore: 10:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Riflessioni della sera
29 marzo 2020, domenica ore: Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 31 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 31 Leggi