Vide e credette.

Lunedì nell'ottava di Natale - San Giovanni Ev.

dicembre 27 , 2021

La Parola del Signore
…è ascoltata

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala corse e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario che era stato sul suo capo non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.

…è meditata

Che reazione intensa quella dei discepoli!!! Non hanno trovato il Signore e hanno avuto paura, non sanno dove sia stato portato e vivono un tempo di smarrimento. Quanto sarebbe bello se anche noi vivessimo quegli stessi sentimenti nel momento in cui non troviamo più il Signore nella nostra vita…quella stessa angoscia al solo pensiero di essere distaccati da Lui! Tutte le volte che proviamo rancore, tutte le volte che proviamo indifferenza, tutte le volte che siamo egoisti…È lì che non troviamo più il Signore!!!Molto spesso però, viviamo in modo talmente frenetico che neanche ci accorgiamo di non averGli permesso di vivere “in mezzo”.

…è pregata

Signore, ti chiedo la capacità di cercarTi e di trovarTi nelle mie azioni e nei miei pensieri, così che possano essere secondo la Tua volontà. Amen.

…mi impegna

Oggi voglio impegnarmi a cercare il Signore…negli altri!

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi