"Volete andarvene anche voi?"

Santa Caterina da Siena (1347-1380), terziaria domenicana, dottore della Chiesa, compatrona d'Europa - Lettera 301, a Francesco di Pipino, sarto a Firenze, e a sua moglie

maggio 06 , 2017
Carissimo figliuolo, carissima figliola in Cristo dolce Gesù... scrivo a voi nel prezioso sangue suo; con desiderio di vedervi veri servi di Gesù crocifisso, costanti e perseveranti fino alla morte, affinché riceviate la corona di gloria (1Pt 5,4), che non è data a colui che inizia soltanto, ma a colui che persevera fino alla fine. Voglio dunque che vi applichiate con zelo a correre nella via della verità, sforzandovi di crescere di virtù in virtù. Non avanzare è indietreggiare, poiché l'anima non può mai star ferma. E come potremo, carissimi figlioli, far crescere il fuoco del santo desiderio? Mettendo legna sul fuoco. Quale legna? Il ricordo dei molti e infiniti doni di Dio, che sono innumerevoli, e soprattutto il sangue versato dal Verbo, il Figlio unigenito, per mostrarci l'amore ineffabile che Dio ha per noi (Gv 3,16). Al ricordo di questo dono e di tanti altri, vedremo crescere il nostro amore.     

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

San Rocco
14 agosto, venerdì, ore 21.00 Leggi

Solennità dell'assunzione della B.V. Maria
15 agosto, sabato, ore 11.00 Leggi

Assunzione di Maria
15 agosto, sabato, ore 10.00 Leggi

San Rocco
15 agosto, sabato, ore 21.00 Leggi

San Rocco
16 agosto, domenica, ore 21.00 Leggi