XX Domenica del Tempo Ordinario - Anno B

Non annacquare la fede - Omelia di Don Giancarlo

agosto 19 , 2018

In quel tempo, Gesù disse alla folla dei Giudei: «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo». [...]

Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia di me vivrà per me. Questo è il pane disceso dal cielo, non come quello che mangiarono i padri vostri e morirono. Chi mangia questo pane vivrà in eterno».

Lo stemma del comune

Close

La nostra Chiesa come memoria storica dello stemma del Comune di Traversetolo L'araldica civica italiana è vincolata da norme precise, stabilite con il Regio Decreto del 5 luglio 1896, n. 314, valide genericamente per tutti i Comuni e le città italiane. Tale documento istituì il \"Libro Araldico degli Enti Morali\" dove, ancora oggi, vengono inseriti tutti i decreti concessivi di stemmi, gonfaloni, sigilli e bandiere ad enti territoriali e...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di agosto
18 agosto, giovedì Leggi