Scatoloni di occhiali in viaggio verso l'Africa

La solidarietà del Movimento Apostolico Ciechi di Parma non conosce soste. Quattro enormi scatoloni pieni di occhiali rotti ed usati, ieri mattina, sono stati portati a Milano dal presidente Maurizio Maccari e da Don Andrea Avanzini, prete incaricato del gruppo di Parma,per essere puliti e calibrati e quindi dsitribuiti alle persone bisognose e ipovedenti del continente africano.

La raccolta degli occhiali usati nella nostra città avviene da tempo dentro la chiesa di Santa Lucia (via Cavour) e prosegue positivamente grazie all'altruismo di tanti parmigiani. Chi desidera lasciare i propri occhiali che non uitlizza più ai bisognosi deve lasciarli nello spazio a destra dell'ingresso della chiesa, sotto il quadro di Santa Lucia.

Maccari, per l'occasione, ha ringraziato i parmigiani e incoraggiato la raccolta. Don Avanzini invece sarà a inizio febbraio ad un corso a Roma, per l'inclusione di ipovedenti e ciechi. Non solo. Il Movimento Apostolico Chiechi di Parma incontrerà Papa Francesco a Roma a novembre 2018.

Un ringraziamento particolare è stato infine rivolto dal presidente Maccari a don Mauro Pongolini. rettore della chiesa e a don Francesco Ponci, massaro del Venerando Consorzio dei Vivi e dei Morti nella Basilica Cattedrale di Parma "per le loro preghiere ed ospitalità".

(L.M. - Dalla Gazzetta di Parma del 27.12.2017)

I ragazzi di Bannone a Verona

Close

Alcuni ragazzi della parrocchia di Bannone sono stati ospitati dal parroco della chiesa di San Fermo a Verona per visitare i luoghi in cui il santo patrono della frazione di Traversetolo, Fermo, fu martirizzato sulla sponda dell’Adige nel 304 al tempo dell’imperatore Massimiano. \"I ragazzi – racconta il parroco di Bannone don Andrea Avanzini – erano accompagnati da me e dal diacono Giampiero Tonello. Abbiamo...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Alla scuola dei Salmi: salmo 144 (145)
31 luglio, sabato, ore 17.00 Leggi