Gocce di generosità fanno un mare di solidarietà

GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE!

È trascorso un anno dall'avvio del Carrello Solidale-Caritas ed è tempo di bilancio.

Da marzo 2020 a marzo 2021 abbiamo ricevuto 13.530€ in offerte da privati cittadini, aziende, associazioni di volontariato e dal Comune di Traversetolo.

Dai carrelli dei tre supermercati locali, dai negozi che hanno aderito all'iniziativa, dalle associazioni di volontariato, dalla Caritas Diocesana di Parma e direttamente da privati presso la nostra sede, abbiamo ricevuto:

- 1080kg di pasta
- 444 litri di latte
- 140kg di zucchero
- 966 confezioni di passata di pomodoro in diversi formati
- 530 pacchi di biscotti
- 181kg di riso
- 240kg di farina
- 382 scatolette di tonno
- 360 lattine di legumi
- 160 litri di olio
- 170 prodotti per l'igiene personale
- 59 prodotti per la pulizia della casa
- 1028 confezioni di prodotti vari (uova di Pasqua, panettoni, alimenti per la colazione, oggetti di cartoleria, ecc.)

Inoltre sono arrivati 395 buoni spesa per alimenti, prodotti per l'igiene e prodotti farmaceutici per un totale di 4980€. Con le offerte ricevute sono stati da noi acquistati beni mancanti per integrare i pacchi e buoni spesa per un totale di 8047€. I pacchi sono stati preparati anche con il contributo dei prodotti che mensilmente arrivano dal Banco Alimentare. Complessivamente abbiamo distribuito 488 pacchi, aiutando così 1343 persone. I pacchi sono stati consegnati con cadenza mensile alle famiglie in difficoltà di Traversetolo e frazioni, segnalate dagli assistenti sociali oppure provenienti da situazioni di disagio rilevate da noi direttamente.

Anche noi volontari ci troviamo ora a fare un bilancio, un anno dopo, ma con le nostre emozioni.

È incredibile ripensare oggi alle prime riunioni online, a come organizzare il lavoro rispettando le norme anti-Covid, ma, soprattutto, a come trasformare le idee comuni di tante persone generose in un aiuto concreto ed immediato. Questo è stato possibile con il contributo di tutti i cittadini che hanno donato ciò che potevano, come e quando potevano, e che oggi continuano a farlo.

È un'emozione ogni volta che i carrelli si riempiono facendo sì che i pacchi siano sempre pronti per le loro destinazioni. Oggi il Carrello Solidale-Caritas è una realtà importante, organizzata e con tanti nuovi volontari.

Il nostro grazie a tutti voi arriva dal cuore, quello di chi dona e quello di chi riceve.

Prendiamo in prestito la riflessione di uno dei nostri volontari: “Sono i piccoli gesti quotidiani che fanno cultura, che trasformano le eccezioni in comportamenti prevalenti.”

Ricordiamo che continuano gli incontri con la psicologa-psicoterapeuta Dott.ssa Sara Golinelli. presente per un ascolto presso la nostra sede ogni primo sabato del mese.

Per informazioni vi invitiamo a contattarci:

- in sede nei giorni di apertura
- sulla nostra pagina Facebook “Carrello Solidale”
- via mail all'indirizzo carrellosolidale@libero.it
- lasciando un biglietto nella cassetta della posta

Desideriamo infine ringraziare tutte le persone che ogni giorno rendono possibile tutto questo: Don Giancarlo per la disponibilità dei locali e il suo costante supporto, i negozianti che hanno accolto l'iniziativa con entusiasmo e, naturalmente, tutte le persone che ogni giorno, facendo la spesa, si ricordano degli altri.

I Volontari di Carrello Solidale-Caritas

Coronavirus: “Carrello solidale” per aiutare le famiglie

Aggiornamento del 13.06.2020

Com'è andata nelle ultime due settimane.   I generosi cittadini di Traversetolo non stanno fermi un attimo. Quindi, nemmeno noi. Loro donano il cibo, noi compriamo quel che manca, prepariamo i pacchi poi li diamo a Pedemontana Sociale per le consegne. Complessivamente, abbiamo distribuito pacchi a 26 famiglie, composte da 49 adulti e 31 minori, tutte conosciute e valutate dai Servizi Sociali. Insieme a cibo e prodotti per l'igiene della casa e della persona, sono stati consegnati 42 buoni spesa per l'acquisto di prodotti freschi.   Per integrare gli articoli mancanti, abbiamo fatto acquisti per 426,80 €, attinti dal fondo costituito in Caritas con le vostre offerte. I buoni spesa ricevuti sono stati 1 da 50 €, 1 da 25 € e 5 da 10€, oltre ad un'offerta da 18 €.   Il forno Righelli ha donato un consistente quantitativo di pasta. Ancora una volta: grazie a tutti coloro che supportano il Carrello!

Aggiornamento del 31.05.2020

E con questa settimana abbiamo fatto 100! Sono i pacchi consegnati dall'inizio dell'attività, un bel sostegno per le persone in difficoltà. Questa settimana i pacchi sono stati 14, uno per altrettante famiglie, e ne hanno beneficiato 30 adulti e 14 minori. Insieme ad alimenti e prodotti per l'igiene della casa e della persona sono stati consegnati 40 buoni spesa da utilizzare per l'acquisto di prodotti freschi.   Per integrare il mix dei prodotti con quelli mancanti, abbiamo attinto 300 € dal fondo costituito con le vostre donazioni e abbiamo acquistato direttamente ciò che serviva. Grazie ancora a tutti coloro che sostengono le attività del Carrello.   È straordinario constatare come nei momenti di difficoltà la solidarietà trovi energie formidabili.

Aggiornamento del 24.05.2020

Ancora una settimana intensa per i volontari del Carrello, grazie alle numerose donazioni ricevute. Questa volta i beneficiari dei pacchi sono state 16 famiglie del Comune, composte complessivamente da 30 adulti e 9 minori. Insieme agli alimenti sono stati consegnati 48 buoni spesa, con i quali sarà possibile acquistare prodotti freschi secondo le esigenze di ogni famiglia.  

Oltre alle donazioni dei singoli cittadini effettuate nel corso della loro spesa, il Carrello Solidale ha ricevuto da Croce Azzurra, Protezione Civile Traversetolo e Miriam Amatore:   240 vasetti di marmellata
96 latte di passata di pomodoro
30 kg di pasta
8 kg di riso
18 confezioni di tonno in scatola
varie confezioni di dentifricio  

Inoltre abbiamo ricevuto 4 BUONI SPESA da 25 euro, 1 da 7 euro e 7 da 10 euro  

Ora che il lockdown è finito, per qualcuno che ne era stato colpito pesantemente si profila una lenta ripartenza. Ma non per tutti.  

Inoltre ora c'è in agguato la minaccia dei licenziamenti. Quando terminerà la moratoria, tutte le aziende entrate in crisi non potranno che ridurre la propria forza lavoro.

Perciò ci aspettiamo che aumenteranno nuovamente le richieste d'aiuto.  
Quindi vi chiediamo di continuare a seguirci e a sostenere il Carrello Solidale.

Grazie, Traversetolo!

Aggiornamento del 13.05.2020

Dati complessivi dal 08/04 al 07/05

Non ci sembra vero ma è già passato più di un mese dall'inizio del progetto di “Carrello solidale”. Grazie al contributo di tantissimi cittadini sensibili abbiamo raccolto e consegnato pacchi contenenti generi di prima necessità alle famiglie che in questo periodo si sono trovate in difficoltà.

In totale, nel primo mese, sono stati consegnati 56 pacchi a famiglie composte da 125 adulti e 128 minori. Sono stati raccolti 188 buoni spesa, presso i diversi negozi e supermercati del paese, e ne sono già stati consegnati 95.

Sul contro corrente della Caritas parrocchiale sono state effettuate donazioni per un totale di 9449€ di cui 2249,35€ sono stati utilizzati:
per l'acquisto di buoni spesa: 1540€
per la spesa di integrazione dei pacchi: 687,10€
per le spese di cartoleria 22,25€

Durante la 5° settimana, oltre alle donazioni ricevute in precedenza, si sono aggiunte due offerte:
- 100€ donati da E.B,
- 308 uova fresche donate da Girotondo e Comunità Il Mulino (MI)

Dai carrelli solidali sono arrivati nel primo mese:
Latte 153 litri
Legumi 155 confezioni
Olio d'oliva 35 litri
Pasta 143 kg
Zucchero 28 kg
Passata 515 confezioni
Tonno 145 scatolette
Biscotti 138 confezioni
Riso 71 kg
Farina 197 kg
Igiene della persona 173 pezzi
Igiene della casa 22 pezzi
Varie 350 pezzi (marmellata, fette biscottate, etc.)

L'attività del “Carrello solidale” continua ogni giorno grazie al sostegno di tutti i cittadini e dei volontari...continuiamo così!

Aggiornamento del 01.05.2020

Nella quarta settimana di attività del Carrello Solidale abbiamo consegnato 14 pacchi a 14 famiglie, formate da 27 adulti e 4 minori.
Oltre a cibo e prodotti per l'igiene, i pacchi contenevano 25 buoni spesa: 1 da 25 €, 1 da 30 €, 21 da 10 € e 2 da 20 €.

Questa settimana il conto corrente Caritas parrocchiale ha registrato 5 nuove offerte: una da 150 €, una da 105 €, una da 30 € e due da 100 € (Maurizio Casaluce e Loredana Ziveri)
La famiglia di Olindo Tiberini ha donato un pacco di alimenti mentre Mentani Detersivi materiali di protezione individuale e prodotti per la sanificazione.

Presso i negozi del network, altri cittadini anonimi hanno donato 2 buoni spesa da 25 € e 5 da 10 €

Dai carrelli solidali sono arrivati
Latte 17 litri
Legumi 12 confezioni
Olio d'oliva 3 litri
Pasta 13,5 kg
Zucchero 2 kg
Passata 11 confezioni
Tonno 23 scatolette
Biscotti 23 confezioni
Riso 7 kg
Farina 6 kg
Igiene della persona 9 pezzi
Varie 24 pezzi (marmellata, fette biscottate, etc.)

Per completare i pacchi con un assortimento completo di prodotti, i volontari hanno effettuato una spesa di 350 € prelevati dal fondo cassa Caritas costituito con le donazioni. Si trattava prevalentemente di prodotti per pulizia e alcuni alimentari mancanti.

 

 

 

Aggiornamento del 26.04.2020

Il Carrello Solidale continua a fare la spesa per i meno fortunati attraverso la generosità di tanti concittadini che, quando fanno la spesa per sè, pensano anche a chi non riesce a farla ogni volta che vorrebbe.

Un altro negozio si è aggiunto ai tanti già aderenti: è la Premiata Salumeria Mori, che ha anche donato un corposo scatolone pieno di pasta e alimenti in scatola, i cui pezzi erano già stati conteggiati la settimana scorsa.

Si sono aggiunte altre tre donazioni: una della Croce Rossa (315 latte da 2,5 kg di passata di pomodoro), una in denaro di Maria e Sergio Quintavalla e una di Cartoleria Casappa (giochi, quaderni, pennarelli, puzzle, stampe e libri).

Questi i numeri della raccolta della settimana appena conclusa tramite i carrelli solidali:
Latte 26 litri
Legumi 26 confezioni
Olio d'oliva 10 litri
Olio di semi 3 litri
Pasta 61 chili
Zucchero 3 chili
Passata di pomodoro 23 confezioni
Tonno 30 confezioni
Biscotti 32 confezioni
Riso 13 chili
Farina 7 chili
Carta igienica 7 pacchi
Altri materiali per pulizie, per la cura della persona e oggetti di cartoleria, 40 pezzi

Sono inoltre stati donati dai cittadini 2 buoni da 50 €, 1 da 30 €, 2 da 25 €, 3 da 20 €, 1 da 15 € e 10 da 10 €.

Dal fondo costituito in Caritas attraverso le donazioni sono stati prelevati
163,50 € per integrare alcuni articoli mancanti
400 € per acquistare buoni spesa per frutta e verdura
200 € per acquistare buoni spesa di materiale farmaceutico e sanitario
400 € per acquistare buoni spesa in salumerie.

Con questo materiale, insieme a quello avanzato dalla settimana precedente, sono stati consegnati 15 pacchi a 15 famiglie diverse, per un totale di 49 persone raggiunte, di cui 17 minori.
Ai pacchi erano acclusi 3 buoni spesa da 25 €, 1 da 20 €, 5 da 10 € e 12 buoni per l'acquisto di 1 kg di carne ciascuno.

Ancora una volta, dunque, vi trasferiamo con grande piacere la sincera gratitudine di chi ha beneficiato del vostro aiuto.

 

 

 

 

 

 

Una rete solidale, per rispondere alle necessità, in particolare alimentari, di tante famiglie del territorio che si trovano a fare i conti con la difficile situazione economica causata dall’emergenza sanitaria da covid-19. È quella creata con l’iniziativa “Carrello solidale” e spesa sospesa, avviata dalla Caritas di Traversetolo, con la collaborazione del Comune e il supporto di Azienda pedemontana sociale e di alcuni cittadini.

Nei supermercati ConadFamila e Unes del paese e in diversi negozi di generi alimentari (si veda l’elenco in fondo) che hanno aderito all’iniziativa, chi ha la possibilità di farlo può aggiungere alla propria spesa l’acquisto di uno o più prodotti di generi alimentari a lunga conservazione, per ovvie ragioni di sicurezza. Per i prodotti freschi c’è la possibilità di acquistare un buono. Questi prodotti “sospesi” e i buoni spesa vengono ritirati dai volontari della Caritas locale e portati in oratorio, dove sono preparati i pacchi che, tramite i volontari di Pedemontana sociale, vengono consegnati a nuclei familiari in carico ai servizi sociali.

Le famiglie non conosciute dai servizi ma che si trovano in difficoltà in questo momento particolare, e che quindi potrebbero avere bisogno di aiuto, possono telefonare al numero verde della Caritas diocesana 800147999.

Naturalmente, i volontari della Caritas, che ritirano la spesa da supermercati e negozi e confezionano i pacchi, e quelli di Pedemontana sociale, che li distribuiscono, svolgono tutte queste attività nel rispetto delle norme di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria.

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Prima Comunione
16 maggio, domenica, ore 10.00 Leggi

Maggio: Mese dedicato a Maria
16 maggio, domenica, ore 21.00 Leggi

Pellegrinaggio della consolazione
16 maggio, domenica, ore 16.00 Leggi

Incontro Azione Cattolica
16 maggio, domenica, ore 16.00 Leggi

Maggio: Mese dedicato a Maria
17 maggio, lunedì, ore 21.00 Leggi