Gardaland: una giornata di puro divertimento

09 Settembre 2021

Chi non conosce il parco divertimenti di Gardaland, non è forse più famoso del paese dei balocchi di Pinocchio? E’ sicuramente un luogo principe del divertimento, quindi scelta migliore dove portare i ragazzi, che dopo aver passato vari mesi difficili avevano voglia di gettarsi alle spalle mesi di isolamento e distanziamento, trascorrendo una giornata all’insegna dello svago e dell’allegria, senza pensieri e paure.

Ci troviamo tutti (54 partecipanti) alle otto del mattino nel famoso piazzale delle gite, 1° maggio, e dopo pochi minuti siamo tutti pronti per partire con il pullman alla volta di Gardaland.

Il viaggio sembra lunghissimo, i ragazzi continuamente chiedono quanto tempo manca, il traffico non ci aiuta e dopo ben due ore e mezzo di viaggio arriviamo a destinazione.

Finalmente si scende e di corsa ci affrettiamo tutti verso l’ingresso, ma siamo frenati dal controllo del green-pass, e per un attimo, solo per quell’istante ci rendiamo conto che siamo ancora di emergenza Covid-19

Ormai non ci ferma più nessuno, sembriamo un fiume che velocemente e rumorosamente scende dai monti e si dirige verso il mare, ormai tutti gli ostacoli sono superati manca solo il controllo del biglietto e poi conquisteremo il nostro paese dei balocchi.

Prima di entrare scattiamo la nostra prima foto di gruppo davanti alla fontana di Prezzemolo, la mascotte di Gardaland, che fatica a riuscirci.

Nel parco sono presenti vari tipi di attrazioni: avventura, fantasy, adrenalina e spettacolo. E’ suddiviso in temi tra cui la zona del far west, quella dell’epoca dei pirati e quella dall’atmosfera araba.

Dato che non tutti amano le attrazioni adrenaliniche, quelle fanno veramente paura e in alcuni casi il cuore ti arriva fino in gola…., saggiamente ci siamo divisi in gruppi secondo le preferenze dei ragazzi.

Ecco che alcuni di noi, una volta varcata la soglia del parco, si dirigono verso la prima attrazione in cui si dirigono è Jungle Rapids. Qui si sale su un gommone da sei posti e si segue l’andamento del fiume attraverso la giungla, passando attraverso un vulcano. Durante il percorso si trovano vari tranelli situati in posti strategici per bagnare le persone.

Altri si sono messi in fila per salire su Mammuth,una vera scarica di adrenalina. In questa giostra bisogna dare libero sfogo al fiato: un concerto di urla.

Per rimanere in zona c’è un’altra attrazione molto gettonata dai ragazzi, la Fuga da Atlantide dove si percorre su una barca un fiume dopo attimi di terrore per le due discese mozzafiato si assapora finalmente la libertà.

Un’altra esilarante giostra, simile a questa, è la storica Colorado Boat nella quale, seguendo la corrente del fiume Colorado a bordo di un tronco, si scendono le rapide in picchiata e anche qui la doccia è assicurata

Per i gruppi più temerari, per quelli che hanno coraggio, ecco le varie montagne russe, da Raptor a Oblivion, passando da Blue Tornado e per chiudere con Shaman. Qui oltre all’indole temeraria, bisogna anche possedere una pazienza infinita per i tempi di attesa lunghissimi per salire.

Non mancano però anche le giostre per chi ha bisogno di un po’ di relax da tutto questo movimento: ecco che molti salgono a bordo di una barca alla scoperta dell’attrazione dei Corsari immersi nelle profondità marine e in battaglie di pirati.

Il tempo vola, tra una giostra e un panino, sono quasi le 18:00 ma prima di lasciare il parco non possiamo trascurare un giro panoramico sulla Monorotaia oppure sulla bellissima giostra dei cavalli, la nostra ultima attrazione.

Usciti dal parco, finalmente riusciamo a fare una bella foto di gruppo vicino alla parete di acqua di Gardaland

Stanchi ma felici ci dirigiamo al parcheggio dove ci aspetta il nostro pullman per il viaggio di ritorno tra racconti della giornata, canzoni e le caramelle offerte dal nostro autista di origini francesi arriviamo in un batter d’occhio a Traversetolo.

Che giornata, che belle emozioni, avevamo voglia di vivere una giornata finalmente “normale”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giulia B. animatrice scrive

 

Una giornata iniziata alla mattina presto tutta all’insegna del divertimento e della spensieratezza, ha visto coinvolti oltre 50 ragazzi e bambini (animatori compresi) verso un’unica meta … Gardaland!.

Un’esperienza formativa che ha lasciato un bel ricordo ad ognuno di noi.

La semplicità e l’allegria con cui si è svolta l’intera giornata mi ha colpito particolarmente; notare volti felici sia da parte dei ragazzi e degli animatori, è stato alquanto gratificante.

Un contesto che mi è a cuore da sempre, con un sogno che mi “porto dietro” da anni .. quello di diventare l’indomani un insegnante.

Un viaggio di ritorno degno di una giornata fantastica nonostante la stanchezza qualcuno giustamente dormiva, qualcun altro leggeva libri … non si può negare che buona parte del tempo è stato trascorso cantando qualsiasi canzone a squarciagola coinvolgendo tutti; una volta arrivati a casa metà di noi era senza voce , ma ne è valsa senza alcun dubbio la pena!.

Mentre Nadia G. una mamma che ci ha seguito a Gardaland, aggiunge

“UNA GITA PER INIZIARE INSIEME”

Giovedì 9 settembre è stata organizzata una gita a Gardaland per tutti i ragazzi della nostra parrocchia. Lo scopo era quello di ritrovarsi dopo la pausa estiva, per riabbracciarsi (simbolicamente) e raccontarci le nostre esperienze. L'affluenza è stata notevole, si è formata una bella tribù. È stato piacevole incontrarsi e trascorrere del tempo insieme e, nonostante le mascherine, abbiamo cantato, scherzato e riso tantissimo.

Un ringraziamento speciale va al nostro Don Giancarlo, che una ne pensa e cento ne fa per tenere vivo lo spirito di amicizia e fratellanza fra i nostri ragazzi; a Giorgio, che si presta " anima", ma soprattutto " corpo", per far sì che sia organizzato alla perfezione e tutto fili liscio; ai ragazzi  "grandi", che si sono presi l'impegno di vigilare sui più giovani; ed infine anche a questi ultimi, che sono stati disciplinati e divertenti, ma soprattutto che hanno imparato quanto è bello stare insieme e rispettarsi l'un l'altro quando c'è gioia.

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Consiglio Pastorale
27 ottobre, mercoledì, ore 21.00 Leggi

Messa prefestiva
31 ottobre, domenica, ore 18.30 Leggi

Ora solare
31 ottobre, domenica Leggi

Madonna di Fontanellato
varie tappe e date Leggi

Tutti i Santi
01 novembre, lunedì Leggi