Il Risorto

Opera Rock

Sabato 7 aprile alle 21 la chiesa di Traversetolo è stata talmente accogliente da ospitare il musical “È Risorto”, con ben 57 protagonisti, tutti del nostro paese! Evento eccezionale, poiché non era mai successo che la nostra chiesa si trasformasse, per una sera, in un teatro dove cantare, danzare, recitare…insomma, pregare con gioia… col corpo e con la mente.

TITOLO DELL’OPERA: IL RISORTO; IDEA: RITA TERENZIANI e GIANLUCA FACCINI; PROTAGONISTI: Coro voci bianche di “Legenda Musica”, gli “irriducibili ragazzi del 2003”, le ragazze del Palagym, la Corale “Cantico Nuovo”, gli amici Alessia e Andrea.
La liturgia ci dice che è ancora tempo di Pasqua, allora…quale miglior annuncio di gioia, per un cristiano, se non dire al mondo: È RISORTO!

Così, armati di tenacia, forza e tanta volontà, in due mesi Rita e i suoi hanno messo in piedi un’opera meravigliosamente commovente, intensa, piena di luce e speranza… La nostra comunità ha risposto benissimo all’invito, al punto che la chiesa non conteneva tutta la gente! Così si è deciso di replicare il 24 aprile: stesso posto, stessa ora.

Abbiamo ripercorso insieme l’agonia di Gesù: dal dolore della Sua Crocifissione alla gioia più intensa della Resurrezione. È stato un commovente incontro di catechesi: catechismo, infatti, non si fa solo in canonica, ma ovunque si porti la gioia di aver incontrato Gesù. Anche unire realtà diverse, dai bimbi di 4 anni agli adulti di 80, è stato evangelico: “Dove due o più persone sono unite nel mio nome, Io sono in mezzo a loro”, dice Gesù, e sabato, davvero, ne abbiamo sentito la Presenza! L’accusa che più comunemente si fa a noi cristiani è di essere un po’sbiaditi nella fede, poco luminosi, quando invece dovremmo essere un’esplosione di gioia contagiosa…come ci ha fatto vedere il musical. Per questo abbiamo invitato la corale e tutto il gruppo a non tenere per sé questo prezioso tesoro, ma a condividerlo con altri: nelle piazze, in teatri e chiese, annunciando a tutti “fino agli estremi confini della terra” che Gesù è vivo! Un grazie speciale a ciascuno per essersi impegnato affinchè questa occasione diventasse meravigliosa preghiera certamente gradita a Dio; un grazie anche a Don Giancarlo, che non ha avuto paura di annunciare, in modo diverso e per nulla tradizionale, nonché in una chiesa, che Gesù è Risorto!

 

 

 

Buon Anno

Close

L’augurio che sotto riportiamo risale al 1933, ed è il parroco di Traversetolo, don Varesi ad inviarlo ai suoi parrocchiani. Sono trascorsi ben 85 anni, ma, leggendolo, sembra scritto solo ieri. La ricetta per un mondo migliore è la stessa da tantissimi anni, ma chi la mette in pratica? Buon Anno! Volete che il 1933 sia felice ...? Ebbene allora non perdetevi nelle fantasticherie d’un avveni- re ignorato, ma...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Benedizione della Famiglia
25 maggio, venerdì Leggi

Caritas: Raccolta generi alimentari
25 maggio, venerdì, dalle 15.30 Leggi

Santo Rosario, Venerdì di Preghiera
25 maggio, venerdì, ore 21.00 Leggi

Appuntamenti diocesani : 5° week-end - Formare i formatori...
25 maggio 2018, venerdì ore: 18:30 Leggi

Benedizione della Famiglia
26 maggio, sabato Leggi