« Cominciarono a trattarlo ostilmente, tendendogli insidie »

Baldovino di Ford (?-ca 1190), abate cistercense, poi vescovo - Il sacramento dell'altare, II, 1; SC 93

ottobre 14 , 2021
«Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito» (Gv 3,16). Questo Figlio unigenito è stato «offerto», non perché i suoi nemici avessero prevalso, bensì perché lui in prima persona l'ha voluto (cfr Is 53,10.11). «Amò i suoi fino alla fine» (Gv 13,1). La fine è la morte accettata per coloro che egli ama; ecco la fine di ogni perfezione, la fine dell'amore perfetto, perché «nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici» (Gv 15,13). Nella morte di Cristo, questo amore è stato più potente dell'odio dei suoi nemici; l'odio ha potuto fare soltanto ciò che l'amore gli ha permesso. Giuda, o i nemici di Cristo l'hanno consegnato alla morte, per la loro cattiveria. Il Padre ha consegnato suo Figlio, e il Figlio ha consegnato se stesso per amore (Rom 8,32; Gal 2,20). L'amore tuttavia non è colpevole di tradimento; è innocente, anche quando Cristo muore a causa di esso. Infatti solo l'amore può fare liberamente quanto gli piace. Solo l'amore può costringere Dio e, come lui, dare ordini. È l'amore che l’ha fatto scendere dal cielo e l’ha messo in croce, ad aver sparso il sangue di Cristo per la remissione dei peccati, in un atto tanto innocente quanto salutare. Tutta la nostra azione di grazia per la salvezza del mondo è dunque dovuta all'amore. E ci spinge con una logica imperiosa ad amare Cristo quanto altri hanno potuto odiarlo.     

Buon Anno

Close

L’augurio che sotto riportiamo risale al 1933, ed è il parroco di Traversetolo, don Varesi ad inviarlo ai suoi parrocchiani. Sono trascorsi ben 85 anni, ma, leggendolo, sembra scritto solo ieri. La ricetta per un mondo migliore è la stessa da tantissimi anni, ma chi la mette in pratica? Buon Anno! Volete che il 1933 sia felice ...? Ebbene allora non perdetevi nelle fantasticherie d’un avveni- re ignorato, ma...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

S. Rosario
02 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di dicembre
1 e 2 dicembre Leggi

Harvey
03 dicembre 2022, sabato, ore 21:00 Leggi

San Nicola
04 dicembre, domenica, ore 11.00 Leggi